Coronavirus, il sito internet dell’Onb al servizio dell’informazione. Negli ultimi 15 giorni, 400mila utenti unici

L’Ordine Nazionale dei Biologi, con l’estendersi dell’epidemia da Coronavirus Covid-19 e le conseguenti restrizioni varate dal Governo per contenerla, ha scelto di orientare la sua comunicazione principalmente su questo tema, per informare i professionisti su normative e studi scientifici e per dare un contributo alla comprensione del fenomeno anche ai non biologi.

Negli ultimi 15 giorni (dal 25 febbraio al 10 marzo) il sito internet istituzionale www.onb.it ha fatto registrare 403mila utenti unici.

Inoltre, è possibile consultare le news dell’Onb sui canali social Facebook (“Il Giornale dei Biologi”, seguito da 34mila utenti), Twitter (@GiornaleBio, 9.500 follower) e LinkedIn (“Ordine Nazionale dei Biologi”, 8.400 follower). Sempre sul web, sono disponibili su YouTube (account “Ordine Nazionale dei Biologi”) i servizi di Onb Tv e i video delle relazioni integrali dei convegni scientifici fin qui organizzati dall’Ente. Mentre sul sito internet www.onb.it è possibile ascoltare i sevizi di Radio Bio, leggere la rivista istituzionale online “Il Giornale dei Biologi” e i numeri arretrati della rivista cartacea Bio’s, che viene recapitata agli iscritti.

Da ricordare che, accedendo all’area riservata del sito dell’Ordine, i biologi possono acquisire crediti ECM attraverso la consultazione de Il Giornale dei Biologi e l’ascolto di Radio Bio.